Translate

venerdì 30 settembre 2016

Azienda Agricola Ornina, Loc. Ornina, Arezzo

E' arrivato settembre ed e' finalmente tempo di vendemmia: i grappoli maturi , selezionati  sulla pianta per diventare prezioso nettare, iniziano il loro lungo viaggio verso la cantina.
Li la mano dell'uomo, l ' esperienza e la passione li trasformeranno fino a rendere il vino che ne deriva unico, con le proprie peculiarita', i propri profumi e le proprie caratteristiche gustative.

In questa fase ciascun vignaiolo deve decidere, in base all'annata e alle caratteristiche dell'uva , quali tecniche usare per la produzione del vino.
Infinite variabili concorrono a fare si che quell' anno quel vino abbia determinate caratteristiche e non altre , e, a parte il ruolo giocato dalla natura, Vi e' anche una parte altrettanto importante giocata  dalla maestria e dalla conoscenza di ciascun vignaiolo.
Le tradizioni spesso influenzano grandemente tali decisioni,a mio modo di vedere giustamente,  specie per alcuni tipi di vitigno autoctono difficile da coltivare..
Marco e Claudia Biagioli
L'Ornina Toscana igt Rosso 


In Toscana un giovane e promettente uomo di vigna, Marco Biagioli, di Ornina, e' un fautore del ritorno alle origini del fare vino: la pianta lavora da sola, l'aiuto viene solo se necessario e seguendo I dettami della coltivazione biodinamica.
Il risultato e' un Sangiovese Toscano corposo,  vero, di grande struttura e dai sentori decisi.
Aiutato da un microclima favorevolissimo l ' Ornina e ' un connubio fatato di Sangiovese e Malvasia Nera, che si fondono in un rosso da carne che  accompagna un intero pasto.



Le vigne, vecchie e sapienti,   sono in grado di generare un grappolo perfetto, integro e compatto, sano e robusto.
Penso ad un tavolo sotto ad un porticato lassu' sulla collina, al tramonto ,ad una bellissima compagnia e al barbecue che ci attende promettente..
Coi calici ovviamente pieni! 

                                                                                                                   

Emanuela Pagani

Nessun commento:

Posta un commento